COMPETENZA

Mi sono appassionato alla politica molto presto ed in essa mi sono impegnato, lavorando sodo, studiando e ricoprendo poi diverse cariche sia interne ai partiti, sia come rappresentante della mia città

PASSIONE

Ogni scelta, ogni progetto, ogni obiettivo è frutto di passione: per la politica, non un semplice mestiere, ma un impegno verso chiunque creda in me; per Genova, che tanto potrebbe ancora offrire a tutti noi…

CUORE

Una ricchezza che non si vende e non si compra, diceva Flaubert. Il mio cuore batte coerente a destra e guida ogni mia scelta. 
Il cuore si dona, continua il poeta, ed io l’ho votato al bene di Genova

Molti mi conoscono, altri spero vorranno farlo. Soprattutto vorrei essere io ad incontrarvi ed ascoltare … E come ogni buon dialogo, lo inizierò dunque presentandomi…

Piacere, Giuseppe

VITA, FORMAZIONE, LAVORO
Sono nato nel 1954. Coniugato, un figlio, tifoso del Genoa, dopo gli studi in Giurisprudenza, a soli 23 anni ho iniziato a lavorare nel settore Credito e Assicurazione, raggiungendo il grado di Funzionario Procuratore in un’importante Gruppo Assicurativo.

LA PASSIONE PER LA POLITICA. PAROLA D’ORDINE: COERENZA

UN MOTTO PER RACCONTAMI

Tengo molto al mio “claim”.
Un cuore che batte a destra, infatti, rappresenta bene il percorso politico e di vita scelto: sin da giovane, ho militato nel Movimento Sociale Italiano per poi scegliere di aderire nel suo anno di nascita ad Alleanza Nazionale.  Ricordo con un certo orgoglio quando organizzai il primo comizio di Fini in Valbisagno: un successo che sancì la forte presenza del partito in una zona della città storicamente ostica alla Destra…

Anche nella vita sono così, seguo il cuore, la passione: talvolta sbaglio, ma sempre senza tradire i miei valori

Il Passato in un Click
RECENTI SCELTE POLITICHE

Nel 2008 ho aderito al Popolo della Libertà, nel quale venni nominato Vice Coordinatore Metropolitano di Genova.
Nel 2012 diedi però le dimissioni da tutte le cariche politiche ritenendo traditi i Valori non negoziabili della Destra: Amor di Patria, Rigore Morale e Identità.
Nel 2019, ho iniziato un nuovo percorso in Fratelli d’Italia, dando vita, insieme ad un gruppo di amici, al Circolo Cittadino di FdI       Tradizione e Libertà
Nel 2021 sono stato nominato Coordinatore Dipartimento Cultura e Innovazione per la Liguria di Fratelli d’Italia.

Scatti da Fratelli

Scegli i tuoi alleati e impara a lottare in compagnia, perché nessuno vince una guerra da solo

(Paulo Coelho)

INCONTRIAMOCI

Il passato ci rappresenta

La mia storia di impegno e lavoro per Genova inizia qualche anno fa…

Consigliere Comunale

Consigliere Comunale del Comune di Genova per due mandati dal 2002 al 2012,  sono stato Presidente della Commissione Affari Istituzionali e Generali (Commissione di controllo e garanzia che per Statuto spetta all’Opposizione) e membro di molte commissioni comunali: 

Decentramento, Urbanistica, Bilancio, Servizi sociali, Sport e tempo libero, Attività economiche, Cultura.

CURIOSITA’.
Per la costante presenza alle sedute del Consiglio Comunale e per l’alto numero di interpellanze e mozioni presentate, ero riconosciuto tra i più attivi Consiglieri Comunali d’opposizione.

Gli impegni politici presi

Ho sempre posto alla base della mia attività politica ed amministrativa la centralità di Famiglia, Cultura Identitaria e diritti dei più deboli (anziani, minori e nuovi poveri).

Come Consigliere Comunale ho proposto il rilancio di Genova attraverso il recupero delle periferie, puntando ad un effettivo miglioramento della qualità di vita, dell’aggregazione sociale ed al potenziamento del trasporto pubblico.

Attività in ConsiglioAltre Interpellanze

In favore di commercio e PMI

Membro della Consulta Nazionale Piccole e Medie Imprese di Alleanza Nazionale, mi sono sempre occupato di problematiche relative al Commercio e all’Artigianato in Liguria battendomi contro la grande distribuzione e il commercio on-line

Il mio oggi ha radice nel “da sempre”

Il presente che racconto è frutto di quello in cui da sempre credo e immagine del modo in cui ho agito

Passione per l’Ambiente

Presidente Regionale dell’associazione ambientalista G.R.E. Liguria, Gruppi di Ricerca Ecologica, ho sempre avuto costante attenzione e sensibilità verso i temi della vivibilità e di difesa dell’ambiente. L’AMBIENTALISMO DEI VALORI PER PROTEGGERE, AGIRE, RICERCARE, TUTELARE, EDUCARE

CURIOSITA’
Grazie alla mia attività, nell’ottobre del 2004, ho ricevuto il premio San Francesco quale
politico genovese che nel corso dell’anno si era maggiormente battuto a favore degli animali e per la migliore qualità della vita in città

Amore per gli Animali… tutti

Convinto animalista, credo fermamente nel riconoscimento dei nostri amici quali esseri senzienti. Conscio dell’importanza che molti di loro ricoprono all’interno delle famiglie ed in particolare per gli anziani, sostengo da sempre l’agevolazione delle cure veterinarie e per l’acquisto di medicinali e cibo per chi abbia difficoltà economiche

CURIOSITA’.
L’amore per gli animali si concentra soprattutto verso le tartarughe di terra di cui sono diventato esperto, tanto che  capita venga chiamato per il recupero e la gestione di alcune testuggini in difficoltà

IL FUTURO MI ATTENDE

Cosa farò “da grande”?
Lo deciderete Voi 

Spero possiate darmi fiducia per dimostrare ai genovesi che molto si può ancora fare per la nostra città.

Io ho tante idee e progetti, ma sono pronto ad ascoltarvi, ad incontrarvi, per discutere non solo le mie proposte, ma anche le vostre!
Scrivetemi, sarà un piacere confrontarmi con chi, come me, ami questa meravigliosa terra.

Scrivimi!

La politica con lo sguardo lucido

Pensiero libero, di destra, sulla politica attuale di sinistra

Credo ed ho sempre creduto, che far politica sia una delle forme più nobili di volontariato.
Un interessarsi alla res pubblica con passione per tradurre i propri valori e le proprie idee in progetti e programmi. L’elettorato è quindi considerato parte di sè, mai alternativo o peggio ancora avversario.

A causa di una sinistra non più interessata ai programmi e per la quale il potere diventa il fine e non il mezzo per far politica, stiamo assistendo ad un cambio”epocale”: per Pd e soci, l’elettorato è qualcosa di estraneo, alieno e pericoloso. Un elemento fuori di sé – diverso da loro, quindi si auto giustifica qualsiasi scorrettezza e qualsiasi fregatura al popolo, ormai nemico e inaffidabile:

– dal cambiare idea sul M5S e sui cavalli di battaglia dei grillini in pochi giorni, al non 
   procedere contro Salvini prima delle elezioni in Emilia-Romagna;
– dal parlare di tante cose da fare e nel frattempo non farne neppure una;
-  dal considerare i decreti sicurezza sterco del diavolo, ma a guardarsi bene dal cambiarli ,così da apparire con una “minima dotazione virile” che in realtà la natura non gli ha mai concesso.

Per loro l’elettorato si può e si deve imbrogliare, manomettere, raggirare. Cercando di durare un altro giorno, sperando che il Tempo si fermi o meglio ancora ritorni indietro ai fasti dell’altro secolo.
A noi resta la pazienza, la determinazione e la consapevolezza che anche la notte più buia non impedirà al sole di sorgere ancora

Guarda l’intervista

TRADIZIONE&LIBERTA’

Pagina

Gruppo

GRE LIGURIA

Pagina

PROGETTO SOVRANISTA 

Gruppo

GENOVA DOMANI

Ognuno di voi conosce una parte di Genova, della sua realtà. Aspetti, aspettative che possono sfuggire nonostante il grande impegno che mi sono prefisso. Per questo sono pronto ad ascoltare chiunque voglia migliorare il futuro di Genova e dei Genovesi…

INCONTRIAMOCI

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Le miei idee, riflessioni, considerazioni su ciò che accade.
Niente di meglio per comprendere affinità ed iniziare un confronto. Dite la vostra sugli argomenti trattati, commentando sulla mia pagina Facebook

Violenza mediatica: da Bestia a Mostro nel silenzio della sinistra pro DDL Zan

Lungi da me giustificare il comportamento privato di Luca Morisi, personaggio pubblico, geniale spin doctor delle relazioni social di Salvini. Ma tacere diventa impossibile di fronte ad un linciaggio strumentale,[…]

Read more

Signori e Signore, Buon Natale… anzi, no!

L’Unione Europea vieta la parola Natale. Prosegue l’ondata di follia della “cultura della cancellazione “e del politicamente corretto. Sarebbe tutto ridicolo se non fosse un’operazione serissima di distruzione programmata di[…]

Read more

Black Friday dell’utero in Ucraina: soddisfatti o rimborsati

Siamo ancora capaci di indignazione e di rivolta morale? Il caso della bimba abbandonata in Ucraina da una coppia italiana che era ricorsa alla fecondazione artificiale ed alla pratica vergognosa[…]

Read more